Comunicazione aziendale: Promuovere sito web online

Piano di comunicazione online

Se possiedi un sito web aziendale ben strutturato, con una presentazione impeccabile dei tuoi prodotti e servizi, ma stai riscontrando difficoltà nell’attrarre il numero desiderato di clienti, non sei solo. Molti ritengono che il web sia la nuova frontiera della pubblicità, ma per ottenere risultati concreti è fondamentale andare oltre la semplice presenza online e avere un piano di comunicazione aziendale.

Se desideri promuovere efficacemente il tuo sito web aziendale e trasformarlo in uno strumento che generi un flusso costante di nuovi clienti, sei nel posto giusto!

Durante la lettura di questo articolo, comprenderai l’importanza di una strategia di comunicazione ben pianificata, che includa la creazione di contenuti mirati e l’ottimizzazione dei tempi di pubblicazione. Solo seguendo questa strada potrai evitare sprechi di sforzi e investimenti, garantendo che ogni passo che fai porti valore tangibile alla tua azienda.

Promuovere il sito web con un Piano di comunicazione aziendale

In ambito strategico un piano può essere definito nel seguente modo: “un insieme di scelte e regole, solitamente organizzate nel tempo, per il conseguimento di un determinato obiettivo nel futuro”.

Il concetto si applica perfettamente al modo in cui concepiamo le strategie per pubblicizzare un sito web mediante una strategia di web marketing.

1. Insieme di scelte e regole

Qualsiasi attività aziendale, tanto nel lungo periodo quanto nella quotidianità, richiede una scelta. Proporre un prodotto A o un prodotto B? Servire le aziende o i privati? Investire sulla conoscenza o sulla tecnologia? Oltre ad essere umanamente impossibile dedicare lo stesso sforzo a tutte le alternative, l’economia attuale penalizza chi si dedica “a un po’ di tutto” e premia invece la specializzazione.

Anche per far conoscere il proprio sito web aziendale in modo efficace si devono discernere le opzioni migliori. La pubblicità tradizionale (un volantino, uno spot) arriva sicuramente a un pubblico interessato, ma raggiunge anche molte persone a cui poco importa della nostra proposta: dunque una buona parte dell’investimento diventa inutile!

La pubblicità sul web offre l’opportunità di selezionare il proprio target con molta precisione.

Scopriremo come nel prossimo paragrafo.

2. Organizzazione nel tempo

Molti imprenditori che decidono di pubblicizzare il proprio sito web aziendale con il “fai da te” spesso concentrano tutti gli sforzi nelle fasi iniziali, quando viene pubblicato il sito oppure nel momento in cui si decide di aprire una pagina su Facebook o su un qualsiasi altro canale, per poi abbandonare tutto, magari perché non vedono arrivare immediatamente risultati o per carenza di tempo.

Anche tu ti trovi in questa situazione? Non è certamente la migliore.

Una persona che visita il tuo sito web aziendale o la tua pagina social e si trova di fronte a una situazione ferma o, peggio ancora, con l’ultimo aggiornamento risalente a qualche anno fa, potrà pensare che:

  • la tua azienda ha cessato di esistere
  • non hai novità da proporre, quindi sei “poco interessante”
  • hai fatto qualche attività di comunicazione a “tentativi ed errori”, quindi sei poco professionale

Sono questi i piccoli dettagli che fanno la differenza e che portano più o meno consapevolmente l’utente ad abbandonarti senza contattarti e, peggio ancora, a cercare i tuoi competitor.

Ricordiamoci che in Italia ogni giorno navigano online più di 30 milioni di persone (fonte Audiweb maggio 2017) e che più dell’82% degli utenti cerca informazioni online prima di procedere a un acquisto (fonte Forrester)

3. Conseguimento di obiettivi

Puoi decidere di pubblicizzare il tuo sito web senza avere un scopo preciso (se non quello di “avere più clienti”) oppure stabilendo obiettivi che siano:

  • Identificabili: tutti vorrebbero ottenere da subito più clienti e quindi più introiti, ma non è mai così immediato. È necessario stabilire obiettivi intermedi che conducano dal contatto all’acquisto
  • Misurabili: quanti clienti vuoi avere “in più” dal tuo sito web? 1, 10, 100?
  • Distribuiti nel breve/medio/lungo periodo: bisogna porsi una scansione temporale, capire ciò che può raggiungere nel giro di qualche settimana o di qualche mese e misurare periodicamente le performance per capire dove e/o come apportare miglioramenti alla campagna

Questo è ciò che fa la differenza tra il pubblicizzare un’azienda sul web in modo professionale e l’improvvisazione.

Promuovere il sito web con un Piano di comunicazione aziendale

Ottimizzazione per i Motori di Ricerca (SEO): Apparire nella prima pagina dei risultati di ricerca su Google e altri motori di ricerca è fondamentale per promuovere con successo il tuo sito web. Le persone che effettuano queste ricerche sono generalmente interessate ai prodotti o servizi simili ai tuoi, il che le rende molto propense a contattarti per effettuare un acquisto. Per ottenere un buon posizionamento, è essenziale ottimizzare le tue pagine e i tuoi articoli in modo da essere facilmente individuabili dai motori di ricerca.

Campagne di Email Marketing: Le email possono rappresentare un efficace strumento di promozione, poiché la maggior parte delle persone consulta regolarmente la propria casella di posta elettronica. Tuttavia, per ottenere risultati positivi con questa strategia, è cruciale identificare chi sono i tuoi contatti e cosa li interessa. In questo modo, eviterai di finire nella temuta cartella dello spam. Se desideri saperne di più su come implementare con successo l’email marketing, puoi approfondire ulteriormente l’argomento.

Strategia di Social Media Marketing: Identificare il tuo pubblico di riferimento e condividere contenuti interessanti e coinvolgenti può trasformare la tua pagina sui social media, come Facebook o altri, in uno strumento per attirare contatti genuini. In questo modo, la tua presenza sui social non sarà solo una semplice presentazione, ma diventerà un vero e proprio strumento di marketing in grado di coinvolgere una vasta audience, andando oltre il ristretto gruppo di amici e conoscenti. Questa è l’essenza del social media marketing.

Utilizzo di Software per l'Analisi dei Dati

Come discusso precedentemente, la pubblicità online offre un notevole grado di controllo sulla propria audience e sulle prestazioni.

Nell’ambito di una strategia di comunicazione aziendale, è essenziale monitorare con attenzione il posizionamento su Google, l’andamento delle visite al sito web (fornendo dettagli sulle pagine visitate e sugli elementi cliccati dagli utenti) e l’efficacia della diffusione dei post sui social network.

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Studio Samo PRO